CIRCOLO E COMITATO FESTEGGIAMENTI SANTA AGRIPPINA
CHI SIAMO
MISSION Il “Circolo Santa Agrippina” con sede nell’ambito territoriale del Comune di Mineo (CT), nasce nel febbraio 2012 dall’idea e dall’amicizia di un gruppo di giovani vicini alla parrocchia, i quali – esclusivamente per viva devozione – lavorano in stretta sinergia con il parroco pro tempore per l'organizzazione della festa patronale di Santa Agrippina vergine e martire, patrona della città di Mineo. Il Circolo cura principalmente l'organizzazione della suddetta manifestazione nei suoi aspetti esterni, in modo da favorire un richiamo extracittadino dell’evento, conservando e tramandando le sentite tradizioni che sono il vanto della Città di Mineo. A tal proposito si occupa della raccolta dei fondi necessari per conseguire lo scopo realizzando altresì manifestazioni collaterali, sportive, culturali o di spettacolo. Il Circolo non ha fini di lucro e non ha alcuna finalità di svolgimento di attività di natura commerciale o politica, lavora in assoluto spirito di volontariato, libero e gratuito da parte dei soci. ATTIVITÀ In cinque anni di intensa attività, il Circolo Santa Agrippina ha notevolmente alzato il target della festa patronale, riuscendo a catalizzare l’attenzione di tutte le città della diocesi di Caltagirone e gran parte del territorio riguardante la provincia di Catania. La festa ha una ben precisa calendarizzazione – le ultime due domeniche d’agosto – ed è il momento culmine della vita religiosa e civile della nostra città, ricca di storia, cultura, fede ed arte. Notevole il richiamo di turisti da tutta l’isola, di emigrati che ogni anno ritornano in pellegrinaggio a Santa Agrippina nella loro terra natìa. Il pregevole simulacro è un’opera dello scultore Archifel, datato 1518, altrettanto prezioso è il fercolo tutto lavorato in argento sbalzato. Degni di risalto sono i momenti in cui il fercolo con lentezza maestosa si ferma prima sotto l’arco del portale esterno della chiesa dove si fissano gli sguardi commossi ed insieme orgogliosi dei menenini e quelli stupiti ed estasiati dei forestieri per la dolce preziosa ed artistica apparizione, poi fuori dinanzi la chiesa dove i fedeli, graziati durante l’anno, offrono i loro voti in denaro, oggetti preziosi come anelli, orecchini, bracciali, collanine d’oro, mentre tanti spogliano i loro bambini e regalano i vestitini alla santa. Merita di essere ricordato l’emozionante pellegrinaggio dei cosiddetti “Nudi” che indossano un tradizionale costume a piedi scalzi nella vigilia dell’ottava ed anche il significativo “omaggio del grano alla patrona”, corteo di muli e cavalli riccamente bardati che portano il frumento in chiesa. Il Circolo Santa Agrippina si spende inoltre a favore dell’intera collettività collaborando alle iniziative culturali e turistiche del Comune di Mineo, come le esperienze di realizzazione di presepi artistici e scenografie viventi nella rinomata manifestazione “Natale a Mineo”. E’ in atto un protocollo d’intesa con l’I.I.S. “Carlo Alberto Dalla Chiesa” sezione IPSIA di Caltagirone e IPSSAR di Mineo, che ha sancito importanti reciproci traguardi: la scuola, valorizzata nei suoi settori cardine - ristorazione, moda, elettronica - ha potuto compiere una qualificante esperienza di alternanza scuola-lavoro per gli alunni; il Circolo ha beneficiato della pregevole manifattura di drappi in velluto per decorare la piazza in occasione della festa patronale, del servizio amplificazione e registrazione per i grandi eventi religiosi, di banchetti e cene sociali. Prossimo ed imminente progetto è la realizzazione della festa patronale di Santa Agrippina – 19/27 agosto 2017. Le attività collaterali appena descritte servono al finanziamento di ben dieci giorni di varie attività. Il presidente del Circolo Santa Agrippina Antonio Gambuzza
CHI SIAMO INDIRIZZO CONTATTI
CHI SIAMO Il Circolo Santa Agrippina è un'organizzazione che si occupa di curare i festeggiamenti esterni in onore di S. Agrippina patrona della città di Mineo (CT)
INDIRIZZO Via Spadaro Ferreri, 3 Mineo 95044 (CT) circolosantagrippina@gmail.com
© 2017 by Federica e Salvatore